Pollo al curry

Secondo me ci sono varie ricette per preparare il pollo al curry : dal modo di prepararlo, alle spezie per insaporirlo, all’accompagnamento.

Si perchè come spezia il curry non esiste perché è una miscela di spezie, io invece in uno dei miei banchetti preferiti del Mercato Orientale ho trovato ben due tipi di curry : uno più dolce ed uno leggermente piccante.

Ho optato per quello più dolce, in questo modo posso aggiungere un pizzico di sale ed una macinata di pepe nero senza che il piatto diventi eccessivamente salato.

Premessa : io preferisco un piatto speziato mixato il giusto che abbondare con il sale. Come faccio? Questione di abitudine: poco sale e un po’ di spezie ed il piatto è perfetto!!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpetto di pollo
  • 2 cucchiainicurry
  • 1 cucchiainocurcuma in polvere
  • pepe nero
  • 2 cucchiaifarina 00
  • 1cipollotto fresco
  • 1broccolo romanesco
Prima di tutto lavate il broccolo romanesco e tagliatelo a pezzetti, gambo compreso. Portate a bollore abbondante acqua salata e fatelo sobbollire per 10 minuti in modo che sia tenero ma non sfatto. Scolatelo e tenetelo da parte, sarà il nostro contorno in accompagnamento o no del riso basmati, dipende da quanta fame avete.

Tagliate il petto di pollo a bocconcini, possibilmente quasi tutti uguali, ed infarinateli. Scaldate una padella oliata, aggiungete il curry e fatelo tostare a fiamma bassa per qualche minuto. Quando iniziate a sentire il profumo aggiungete il pollo e fatelo rosolare su tutti i lati, abbassate la fiamma e cuocetelo fino a quando sarà dotato. Solo a questo punto aggiungete la curcuma ed una macinata di pepe nero. Terminate la cottura per insaporire e servite in accompagnamento ai broccoli e buon appetito!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.