Spaghetti di riso vegetariani

Cucina asiatica, cinese e giapponese mon amour!! Certe volte penso di essere vissuta o in Cina o in Giappone in una delle mie tante vite precedenti, visto quanto mi piace questo tipo di cucina. Me lo disse anche un’amica cinese che vive a Milano, vedendo la mia dimestichezza con le bacchette.

Naturalmente le ricette che preparo a casa sono molto semplici, nonostante la mia collezione infinita di ricettari etnici. Certe volte le mie ricette nascono da un’idea che poi diventa una versione molto semplificata, perché la ricetta non la pianifico ma la improvviso proprio con quello che è ho in casa.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

100 g spaghetti di riso
cipollotto fresco
2 carote
50 g edamame
salsa di soia (Facoltativo )
olio di semi di arachide
vino di riso

Strumenti

Passaggi

Prima di tutto lavate bene le verdure, tagliate a rondelle sottili il cipollotto e tagliate a listarelle le carote. In un wok mettete poco olio di semi, soffriggete il cipollotto, aggiungete le carote facendole ammorbidire ma non eccessivamente per una decina di minuti, aggiungete gli edamame e fate cuocere per poco tempo con il coperchio.

Portate ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata, spegnete il fuoco e lasciate in ammollo una matassa di spaghetti di riso ( una matassa vale due porzioni quindi circa 100grammi) e mescolate con un forchettone di legno per evitare che diventino un groviglio.

Scolateli morbidi, aggiunteli alle verdure dentro il wok, mescolate bene, insaporite con il vino di riso e continuate a mescolare finché non evapora, impiattate e buon appetito!!

Se volete rendere un piatto in vero stile asiatico servite in ciotole e con le bacchette, sarà divertentissimo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.